Come trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone con iCareFone per WhatsApp Transfer

Volta: 05/Aug Di: kenglenn 417 Visualizzazioni

Trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone non è un'operazione così banale come sembrerebbe. Il client di messaggistica non offre delle funzionalità specifiche, e chi passa da uno smartphone Android a un dispositivo Apple si trova apparentemente senza armi e rischia di perdere tutta la cronologia di conversazioni effettuate sul servizio. Le chat con il fidanzato o la fidanzata, con i parenti più stretti, o qualsiasi momento che si vorrebbe ricordare nel tempo potrebbero essere tutti spazzati via al semplice cambio di smartphone.

Per fortuna ci vengono in soccorso alcuni strumenti di terze parti che con poche interazioni permettono di passare chat WhatsApp da Android a iPhone e viceversa. Una di queste si chiama iCareFone per WhatsApp Transfer, una nuova app che serve per eseguire diverse operazioni: lo strumento di Tenorshare è utile per trasferire facilmente le chat di WhatsApp tra dispositivi Android e iOS, eseguire il backup o ripristinare i dati di WhatsApp e della variante Business, visualizzare ed esportare le conversazioni o i link via HTML (solo su iOS), ed è compatibile anche con iOS 15 e le ultime versioni di Android.

Come trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone

Per trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone con iCareFone per WhatsApp Transfer è necessario scaricare l'applicazione (qui il link per il sito ufficiale), installarla sul proprio sistema ed eseguirla. Il software è disponibile in versioni standalone sia per PC Windows, sia per Mac, e consente di eseguire l'operazione in pochissimi passaggi. Una volta eseguito iCareFone per WhatsApp Transfer sul proprio sistema è necessario scegliere l'applicazione da cui vogliamo recuperare la conversazione: oltre a WhatsApp, infatti, iCareFone per WhatsApp Transfer funziona con WhatsApp Business, LINE, Kik, Viber e WeChat.

Come trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone con iCareFone per WhatsApp Transfer

Una volta selezionato WhatsApp possiamo collegare il dispositivo sorgente, quello in cui sono immagazzinate le conversazioni WhatsApp da trasferire, in questo caso il device Android. Prima di procedere con il trasferimento bisogna abilitare la funzione di "Debug USB" e per farlo è necessario prima sbloccare le Opzioni sviluppatore. Questa procedura è diversa da dispositivo a dispositivo, in base al produttore: di solito le Opzioni sviluppatore si abilitano premendo diverse volte in rapida successione sulla voce Numero build nelle Informazioni sul telefono, all'interno delle Impostazioni dello smartphone.

Una volta fatto, basta recarsi nella pagina Sistema e poi su Opzioni sviluppatore, e da lì abilitare la voce Debug USB autorizzando l'operazione. Nel caso specifico di uno smartphone Xiaomi o Redmi, è necessario anche attivare l'opzione Installa Tramite USB. Adesso è il momento di collegare il dispositivo di destinazione, nel nostro caso l'iPhone, senza scollegare il device sorgente. Su iPhone occorre disattivare la funzione Trova il Mio iPhone, altrimenti l'operazione potrebbe non andare in porto.

Una volta che i due dispositivi sono collegati non resta che premere sul pulsante Trasferisci e, per evitare che il trasferimento non vada in porto, è d'obbligo assicurarsi di aver compiuto l'accesso a WhatsApp sul dispositivo iOS di destinazione. Confermando il messaggio di avviso, i dati del dispositivo sorgente verranno sovrascritti su quelli presenti su iPhone. Il dispositivo Android viene riavviato durante l'operazione, e bisogna attivare nuovamente Debug USB e autorizzare ancora una volta il computer.

Il processo ha una durata di pochi minuti, sulla base delle dimensioni del backup WhatsApp da Android a iPhone che si intende trasferire. L'operazione può essere effettuata chiaramente anche da iOS ad Android, o da due smartphone che utilizzano la stessa piattaforma.

iCareFone per WhatsApp Transfer, prezzi e licenze

iCareFone per WhatsApp Transfer può essere provato gratuitamente, ma per sbloccare la possibilità di passare chat WhatsApp da Android a iPhone e viceversa è necessario acquistare una delle diverse licenze proposte dallo sviluppatore. Nell'immagine di seguito potete vedere i vantaggi che si ottengono con l'acquisto.

La licenza da 1 mese e da 1 anno vengono posizionate a, rispettivamente, 35,99 e 39,99€ al mese, con quest'ultima che risulta la più concorrenziale fra le due; mentre la licenza più conveniente in assoluto è quella proposta a 49,99€. Trovate tutte le informazioni sul sito ufficiale dell'app.