Aruba conferma accesso non autorizzato ai dati degli utenti: cosa è successo - HDblog.it

Volta: 25/Sep Di: kenglenn 357 Visualizzazioni

Aruba sta inviando in queste ore una comunicazione via mail per informare la clientela di un accesso non autorizzato alla sua rete e della conseguente esposizione dei dati personali.

Aruba sta informando in queste ore la clientela via email

Il fatto risale al 23 aprile scorso, un mese dopo il lancio delle offerte in fibra. Aruba precisa che nessun dato è stato cancellato, né alterato. Nemmeno i sistemi di produzione ed erogazione dei servizi sono interessate, perché operano su reti separate.

In via precauzionale sono state disabilitate le password di accesso all'area clienti.

QUALI SONO STATI I DATI ESPOSTI E QUALI NO

Aruba conferma accesso non autorizzato ai dati degli utenti: cosa è successo - HDblog.it

I sistemi coinvolti nell'accesso non autorizzato contenevano:

Non sono invece stati interessati in nessun modo i dati su:

COSA DEVE FARE L'UTENTE

Gli utenti Aruba non devono fare niente se non ripristinare la password. Questa necessità viene evidenziata con un esplicito messaggio al primo accesso all'area clienti. Il sistema è comunque già in sicurezza, quindi fare il cambio non è urgente.

COSA HA FATTO ARUBA DOPO LA SCOPERTA

Dopo la scoperta dell'accesso non autorizzato, Aruba ha attivato una serie di misure interne ed esterne, tra cui informare dell'accaduto le forze dell'ordine e l'Autorità Garante per la protezione dei dati personali. Ha quindi comunicato l'accaduto via mail alla clientela.

SUGGERIMENTI PER MIGLIORARE LA SICUREZZA

Come nota a margine Aruba indica una serie di accorgimenti che è sempre bene seguire per utilizzare in sicurezza i suoi servizi (ma si tratta di regole valide anche per gli utenti che usano un qualsiasi altro servizio online):

108MP al miglior prezzo? Realme 8 Pro, compralo al miglior prezzo da Amazon a 279 euro.
375condivisioniCondividiTweet
Salvatore Carrozzini