Tante novità per Google Maps, Google One e Google Telefono

Volta: 10/Sep Di: kenglenn 510 Visualizzazioni

In queste ore abbiamo modo di scoprire alcune interessanti novità circa tre applicazioni estremamente importanti di Google: Google Maps, Google One e Google Telefono.

Indice:

Cambiare lingua su Google Maps

Partendo con ordine, Android permette a tutti gli utenti di cambiare la lingua del sistema operativo tramite l’apposita voce nel pannello delle Impostazioni, ma in queste ore l’azienda ha finalmente avviato il rollout generale della funzione che permette di cambiare la lingua all’interno di Google Maps.

Infatti, dopo aver aggiornato all’ultima versione disponibile tramite il badge del Play Store sottostante, tappando sull’icona del proprio profilo ed entrando all’interno delle Impostazioni, dovrebbe apparire la voce “App language” tramite cui, appunto, scegliere la lingua da utilizzare per tutti gli elementi disponibili all’interno di Google Maps.

Una volta scelta la lingua preferita fra le 79 presenti, un piccolo pop-up richiede all’utente di riavviare l’applicazione per scaricare il pacchetto lingue e rendere effettive le modifiche richieste. La novità sembra essere disponibile tramite un semplice aggiornamento lato server, ma vi consigliamo di controllare eventuali aggiornamenti per essere sicuri di avere a disposizione l’ultima versione di Google Maps.

Maggiore spazio gratuito su Google One?

Come ben sappiamo l’addio allo spazio di archiviazione illimitato su Google Foto porterà alcuni utenti a guardarsi attorno alla ricerca di un servizio che offra le stesse caratteristiche di quelle di Google, ma un teardown dell’APK relativo alla versione 5.24 di Google Foto ci permette di scoprire che l’azienda starebbe valutando la possibilità di offrire ai propri utenti la prova gratuita di spazio di archiviazione aggiuntivo su Google One

Tante novità per Google Maps, Google One e Google Telefono

By upgrading to Google One plan, you agree to the Google One Terms of Service and the trial Terms and Conditions. Note: The Google Privacy Policy describes how data is handled for this service.Start %s trial

Non è ancora chiaro per quale motivo, ma dalle stringhe di codice si evince che Google potrebbe offrire un tempo di prova di durate differenti per alcuni utenti, passando da pochi giorni ad anni.

{count, plural, =1{{storage_amount} trial for # day} other{{storage_amount} trial for # days}}{count, plural, =1{{storage_amount} trial for # week} other{{storage_amount} trial for # weeks}}{count, plural, =1{{storage_amount} trial for # month} other{{storage_amount} trial for # months}}{count, plural, =1{{storage_amount} trial for # year} other{{storage_amount} trial for # years}}

Registrare automaticamente le telefonate

I telefoni Google Pixel, così come alcuni smartphone Nokia e Xiaomi, muniti dell’applicazione Google Telefono possono registrare l’audio delle telefonate, ma sembra che il team di sviluppo di Google abbia in cantiere alcune interessanti novità pensate per migliorare le feature dell’applicazione.

Il teardown dell’APK relativo alla versione 79 di Google Telefono, infatti, svela alcune nuove stringhe di codice che fanno riferimento alla possibilità di attivare automaticamente la registrazione delle telefonate in arrivo da numeri telefonici che non sono salvati all’interno della rubrica del telefono.

”You or the other person in your call might be somewhere that requires everyone to consent to being recorded. Everyone will be notified ahead of time that the call is being recorded. It’s up to you to follow laws about recording conversations. Recordings are stored only on your phone.”Always record calls with numbers not in your contacts?CancelAlways recordnon_contact_toggle_keyNumbers not in your contacts

L’utente avrà la possibilità di scegliere fra “Registra sempre” e “Cancella” per attivare o disattivare la feature tramite un semplice toggle che troverà posto all’interno delle impostazioni dell’app.