Storia di un ecosistema: Samsung Galaxy (Chromebook Go)

Volta: 27/Jul Di: kenglenn 502 Visualizzazioni

In collaborazione con Samsung

Prendete due dispositivi molto diversi: uno smartphone con Android, magari un bel pieghevole, come l'elegante Samsung Z Flip 3, ed un notebook con Chrome OS, come il Chromebook Go, sempre di Samsung. Cosa lì unisce? Il prefisso "Galaxy", al quale ormai siamo così abituati da darlo quasi per scontato, eppure è proprio l'ecosistema la vera forza dell'azienda coreana.

Ed il modo nel quale questi due dispositivi comunicano semplicemente tra loro è disarmante. Al primo avvio il Chromebook Go vi chiede poche cose: una rete Wi-Fi a cui collegarsi, qualche consenso per i vari accordi di licenza, ed un account Google per eseguire il login.

Storia di un ecosistema: Samsung Galaxy (Chromebook Go)

Nel giro di un minuto sarete pronti ad utilizzarlo, e tramite la funzione Phone Hub, con letteralmente un paio di clic, potrete associare il vostro Galaxy Z Flip 3 (o qualsiasi altro smartphone Samsung), al Chromebook: sarà lui a riconoscere automaticamente gli smartphone in vostro possesso, e a proporvi l'accoppiamento. In questo modo non solo potrete usare l'hotspot del telefono per navigare dal portatile in qualsiasi momento, ma avrete anche la condivisione delle notifiche e degli SMS, che potrete inviare e leggere senza nemmeno tirare lo smartphone fuori dalla tasca.