Migliori app per registrare chiamate su iPhone

Volta: 29/Mar Di: kenglenn 435 Visualizzazioni

Home » dispositivi mobili » guide dispositivi mobili »
Alberto Bacchinguide dispositivi mobili 0 commenti

CONDIVIDI:

Facebook Twitter LinkedIn Pinterest WhatsApp Telegram E-mail

Ecco una lista delle migliori app per registrare le chiamate su iPhone, utili se si vuole evitare di dimenticare una conversazione importante o un ricordo di un evento o anche solamente per evitare di essere truffati. Vediamole insieme!

In questa guida vedremo quali sono le migliori app per registrare le chiamate su iPhone, troverete una lista di 7 applicazioni molto utili e funzionali con tutte le loro caratteristiche principali. Registrare una chiamata può essere utile in diversi frangenti. Ad esempio può essere utile registrare una serie di istruzioni che dovrete seguire in futuro per non dimenticarle. Oppure per registrare e fissare un ricordo importante della vostra vita: immaginate di telefonare ad un parente per dirgli che aspettate un bambino o che avete ottenuto un traguardo importante nella vostra vita. Ma anche per tutelarvi da possibili malintenzionati che predicano bene e razzolano male. Inoltre alcune app offrono anche interessanti funzionalità aggiuntive come la trascrizione o la possibilità di integrare servizi di cloud esterni per la condivisione ed archiviazione rapida. Se siete interessanti per questi ed altri motivi a registrare le chiamate sui vostri iPhone, questo è il posto giusto! Prima di passare alla lista di app però vi vogliamo dare qualche dritta iniziale.

Prima di cominciare: è legale?

Quello che tutti si staranno chiedendo è se la pratica di registrare le chiamate sia legale o meno. Può sembrare strano in quest’epoca segnata dalla protezione della privacy, ma registrare una conversazione o una chiamata – anche all’insaputa dei partecipanti – è perfettamente legale nel nostro paese. La registrazione in questo caso funge da “copia digitale” della nostra memoria, di qualcosa che già possediamo all’interno della nostra testa. Diciamo che sarebbe come considerare violazione della privacy gli appunti che si prendono durante una telefonata per non scordarsi le cose. Ma la cosa non ha senso dato che gli interlocutori si stanno scambiando informazioni di loro spontanea volontà. Quindi l’atto di registrare in sè è perfettamente legale, l’uso che se ne fa in seguito può essere però illegale ovviamente.

Consigli preliminari

Un’altra cosa importante di cui tener conto è che è necessario in molti casi abilitare la chiamata in conferenze, ovvero la possibilità di includere più interlocutori all’interno della chiamata. Per farlo sarà necessario contattare il vostro operatore telefonico, ricordatevi di informarvi su eventuali costi aggiuntivi per evitare sorprese. La meccanica di utilizzo di queste app è in genere sempre la stessa: si avvia l’applicazione e si pigia sul pulsante dedicato alla registrazione. Successivamente si avvia la chiamata da registrare, se ovviamente la chiamata è in ingresso ovviamente si dovrà rispondere e poi avviare l’app. Dopo aver fatto questo di “unisce” la registrazione dalla schermata della chiamata e il gioco è fatto. Inoltre vi chiediamo di fare molta attenzione ai piani tariffari che vengono applicati al fine di evitare delle sorprese sulla propria carta: infatti molte app offrono prove gratuite che si concludono con la sottoscrizione oppure abbonamenti che si rinnovano in automatico. Detto questo possiamo partire con la lista delle migliori app per registrare le chiamate su iPhone!

REKK | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Partiamo subito con REKK, una applicazione che permette di registrare chiamate su iPhone in entrata e uscita senza alcun limite e non solo! Infatti è dotata di una serie di funzionalità aggiuntive che la rende probabilmente la migliore app per registrare chiamate disponibile in Italia. La prima funzione molto comoda consiste nella possibilità di convertire in maniera automatica la conversazione in testo, eliminando quelle tragicomiche situazioni in cui si tenta di prendere appunti mentre si regge il telefono e si cerca di rimanere concentrati e al passo con l’interlocutore. Permette inoltre di inserire delle note nelle registrazioni e di fare delle copie di back up, caricabili nei principali servizi di cloud come Google Drive, DropBox, ecc… in modo da poterle conservare e condividere facilmente. L’interfaccia grafica di REKK è molto semplice e allo stesso tempo elegante. La registrazione delle chiamate è possibile solo inserendo REKK tra gli interlocutori della chiamata, può sembrare invasivo ma è l’unico modo per garantire una registrazione perfetta. L’uso dell’app richiede un abbonamento dal costo di 8,99 euro al mese o 24,99 euro l’anno.

Migliori app per registrare chiamate su iPhone

TapeACall | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Si tratta di una delle applicazioni più famose per registrare le chiamate su iPhone. Al primo avvio è sufficiente seguire le indicazioni per registrare il proprio numero – attenzione per chi ha come operatore Vodafone perché potrebbe andare incontro a problemi – e poi l’utilizzo diventa semplicissimo: si preme il pulsantone rosso e si potrà unire le chiamate alla registrazione. Infine è possibile scaricare il file oppure inviarlo tramite mail o caricarlo su un servizio di cloud. La versione gratuita ha un limite di 60 secondi. Funzionalità come la trascrizione e registrazioni illimitate sono disponibili a pagamento con diversi piani di acquisto.

IntCall | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Una alternativa per gli utenti Vodafone è IntCall. Questa app permette di registrare chiamate di ogni genere. L’app però applica una tariffa sul tempo di registrazione di 10 centesimi al minuti. In sostanza per poterla utilizzare dopo il periodo di prova è necessario acquistare dei crediti che poi verranno scalati. Utile funzionalità se dovete registrare poche telefonate sporadicamente. Per il resto l’app funziona in modo simile alle altre: basta avviare la registrazione dall’app e poi collegarla alla chiamata. L’interfaccia è un po’ spartana, ma funzionale.

NoNote | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Un’altra app interessante è certamente NoNote. In modo simile alle altre va completata una procedure di registrazione del numero e poi si può cominciare ad utilizzarla per registrare le chiamate su iPhone. NoNote offre 20 minuti al mese di registrazione gratuita con la possibilità di acquistarne di aggiuntivi. Sempre a pagamento è la trascrizione automatica delle conversazioni. Inoltre è molto semplice condividere le registrazioni tramite cloud, social e servizi di posta elettronica. Il costo è di 11,99 dollari al mese oppure di 99,99 euro l’anno per avere registrazioni illimitate e trascrizione automatica. Davvero molto interessante quindi questa applicazione se non dovete effettuare registrazioni lunghe grazie ai minuti gratuiti. Se invece dovete farne un uso più regolare e/o professionale (ad esempio l’avvocato), la possibilità di trascrizione è certamente ben accetta.

Super Call Recorder | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Super Call Recorder è un’app per registrare chiamate su iPhone veramente semplice e senza fronzoli. Dopo la consueta registrazione del numero di telefono e una breve guida all’uso sarete pronti all’uso. Come per le altre la procedura è semplice: si avvia la chiamata – o si risponde ad una in ingresso -, si passa all’app e si avvia la registrazione (cosa che potete fare anche prima di avviare la chiamata), infine si torna alla schermata della chiamata e si “unisce” la chiamata alla registrazione. L’applicazione prevede un periodo di prova di 7 giorni a cui succede la sottoscrizione di un abbonamento annuale dal costo di 4,99 euro. Esso comprende la possibilità di registrare in maniera illimitata. Le note registrare poi possono essere ricondivise oppure caricate nei servizi di cloud.

Cally | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Cally è molto simile all’applicazione sopra citata. La semplicità è la parola d’ordine, infatti non vengono offerte funzionalità aggiuntive come la trascrizione delle note. Si può solo registrare le chiamate, tuttavia è possibile farlo senza limite alcuno. Si può scaricare gratuitamente, ma è necessaria una sottoscrizione ad un abbonamento per poterla utilizzare. Parliamo di 2,49 dollari per un piano settimanale, 8,99 dollari per il piano mensile e 24,99 dollari per una sottoscrizione annuale. Come anticipato l’app è semplicissima da utilizzare e riflette la user experience delle altre già citate.

CallRec Lite – IntCall | Migliori app per registrare le chiamate su iPhone

Si tratta della versione Lite della già citata IntCall. Lite essenzialmente propone meno funzionalità, ma anche i piani tariffari sono diversi. I primi 60 secondi di registrazione sono gratuiti, per sbloccare la possibilità di registrare senza limiti occorre acquistare la licenza dal costo di 1,99 dollari, davvero poco. Per registrare un numero arbitrario di tracce sarà necessario un ulteriore upgrade. L’interfaccia grafica è molto semplice e consente di riascoltare, condividere, rinominare ed eliminare le nostre registrazioni. Funzionalità certamente essenziali, ma se non volete spendere troppo possono essere sufficienti.

Ulteriori indicazioni

Queste erano le migliori app per registrare le chiamate su iPhone che siamo riusciti a selezionare per voi. Purtroppo quasi tutte richiedono di sottoscrivere un abbonamento e i servizi gratuiti sono molto limitati, tuttavia esistono piano molto flessibili che possono facilmente adattarsi alle esigenze di tutti. La qualità e la meccanica di utilizzo in ogni caso sono simili, quello che fa davvero la differenza sono le funzionalità aggiuntive. Anche se è legale registrare una chiamata, potrebbe non esserlo diffonderla o utilizzarla per altri scopi diversi da quelli strettamente personali. Potete riascoltare la conversazione e conservarla, ma non potete in alcun modo renderla disponibile agli altri senza il permesso degli altri interlocutori. Per tanto non ci assumiamo alcuna responsabilità sull’uso impropria di queste applicazioni. Dalla sezione dispositivi mobili è tutto! Continuate a seguirci per tante news ed approfondimenti.

(in offerta su amazon.it)Da non perdere!
Xiaomi Redmi Note 9 Pro Smartphone,6 GB + 128 GB, 6.67" DotDisplay, 64 MP AI Quad Camera, 5020mAh (typ) NFC, Verde (Tropical Green)
299,90 EUR −29% 213,80 EUR

CONDIVIDI:

Facebook Twitter LinkedIn Pinterest WhatsApp Telegram E-mail

Alberto Bacchin

Studente di Ingegneria dell'Informazione presso l'Università di Padova. Classe 1997. Tecnico sulla pelle, umano nella carne. La mia passione per la tecnologia e la scienza, la materia, cerco sempre di sposarla con arte e filosofia, l'emozione.

Lascia un commento Cancella risposta